Tag Archives: Teo

I giapponesi e i vulcani

Il Monte Fuji

Vi ricordate l’eruzione del vulcano Ontake del 27 settembre 2014, che ha causato, 51 morti? Pensando a questo genere di eventi mi sono chiesto: che rapporto hanno i giapponesi e la loro cultura con un fenomeno naturale tanto spettacolare quanto distruttivo?
Continue reading I giapponesi e i vulcani

A Tōkyō, muoviti con una “anguria”!!!

Per muoverti agevolmente nella caotica Tōkyō, comprati una “anguria”!
Continue reading A Tōkyō, muoviti con una “anguria”!!!

Un caso di assassinio letterario efferato

I kanshi: versi scritti da poeti giapponesi in cinese

I kanshi di periodo Edo

La letteratura giapponese è vasta: per l’immensa produzione di testi in versi e in prosa; per la grande fruizione di libri da parte di tutti gli strati della popolazione, che fin dalla metà del Seicento conobbe un buon grado di alfabetizzazione e istruzione; per i numerosi generi, che nei secoli si sono affiancati l’uno all’altro, senza mai essere completamente dimenticati dai seguaci delle nuove correnti.

Di conseguenza, per dare un quadro generale della letteratura giapponese, gli studiosi e critici si sono soffermati prevalentemente sugli autori e le opere più rilevanti, che hanno contribuito a dare una chiave di svolta nell’evoluzione.

Eppure ci sono degli scheletri nell’armadio. Sono stati commessi dei delitti efferati.
Continue reading Un caso di assassinio letterario efferato

Il furoshiki: l’arte di avvolgere le cose

Varie tipologie di furoshiki

Spesso, quando si parla del Giappone, ricorre questa immagine stereotipata: “i giapponesi hanno l’innata capacità di rendere ogni gesto quotidiano un’arte”. Forse è solo una mistificazione della cultura nipponica, ritratta in modo esotico dall’Occidente, tuttavia un fondo di verità c’è. Impossibile ignorare quanto alcuni riti e abitudini siano pure esaltazioni estetiche di elementi che, comunemente, non sarebbero degni d’interesse. A tutti verranno in mente la cerimonia del tè o l’ikebana (l’arte di disporre i fiori), ma ciò che si avvicina maggiormente a questo concetto è senza dubbio il furoshiki.
Continue reading Il furoshiki: l’arte di avvolgere le cose

Haiku prima di essere haiku (2)

Matsuo Bashō

Le origini del genere poetico giapponese più conosciuto al mondo (seconda parte)

Fu inevitabile che la vena creativa dei seguaci della Danrin cadde nella trappola di percorsi predefiniti, ma bisogna riconoscerle il merito, alle soglie del XVII secolo, di aver offerto a Matsuo Bashō,il poeta più riconosciuto e celebrato di tutti i tempi, l’occasione di intraprendere il suo percorso formativo come maestro di haikai, giungendo a un livello di liricità e sensibilità artistica di gran lunga superiore ai suoi predecessori. Continue reading Haiku prima di essere haiku (2)