Tag Archives: Giappone

Miyako Odori, “il ballo della Capitale”

Il 都をどり(“Miyako Odori”, lett. “il ballo della Capitale”) è un peculiare spettacolo che viene fatto ogni anno a Kyoto.
In questa città, ex-capitale imperiale, esistono 6 quartieri di piacere: Kamishichiken, Gionkōbu, Gionhigashi, Shimabara, Pontochō, Miyagawachō. Tra questi, il maggiore per importanza è quello di Gionkōbu, dove viene messo in scena il Miyako Odori. Nacque all’inizio del periodo Edo, come casa da tè, davanti al cancello dello Yasakajinja (Tempio Yasaka), e aveva come stemma il motivo dei dango (dolcetto tipico giapponese a forma di polpette fatto di riso cotto al vapore). Continue reading Miyako Odori, “il ballo della Capitale”

I giapponesi e i vulcani

Il Monte Fuji

Vi ricordate l’eruzione del vulcano Ontake del 27 settembre 2014, che ha causato, 51 morti? Pensando a questo genere di eventi mi sono chiesto: che rapporto hanno i giapponesi e la loro cultura con un fenomeno naturale tanto spettacolare quanto distruttivo?
Continue reading I giapponesi e i vulcani

A Tōkyō, muoviti con una “anguria”!!!

Per muoverti agevolmente nella caotica Tōkyō, comprati una “anguria”!
Continue reading A Tōkyō, muoviti con una “anguria”!!!

L’assicurazione sanitaria

Per quest’articolo ho preso l’occasione che mi si è presentata qualche settimana fa. Mi sono state chieste, infatti, da una persona che appunto tra pochi mesi dovrà fare un viaggio di studio in Giappone, delle informazioni sull’assicurazione. Visto che immagino sia un insieme di dubbi che attanaglia chi viaggia all’estero, in generale, ritengo sia giunto il momento di parlarvene! 🙂 Chiaro, quello che vi dico è solo una serie di consigli, poi se ritenete più costruttivo fare in modo diverso, siete liberissimi di farlo! 🙂
Continue reading L’assicurazione sanitaria

Un caso di assassinio letterario efferato

I kanshi: versi scritti da poeti giapponesi in cinese

I kanshi di periodo Edo

La letteratura giapponese è vasta: per l’immensa produzione di testi in versi e in prosa; per la grande fruizione di libri da parte di tutti gli strati della popolazione, che fin dalla metà del Seicento conobbe un buon grado di alfabetizzazione e istruzione; per i numerosi generi, che nei secoli si sono affiancati l’uno all’altro, senza mai essere completamente dimenticati dai seguaci delle nuove correnti.

Di conseguenza, per dare un quadro generale della letteratura giapponese, gli studiosi e critici si sono soffermati prevalentemente sugli autori e le opere più rilevanti, che hanno contribuito a dare una chiave di svolta nell’evoluzione.

Eppure ci sono degli scheletri nell’armadio. Sono stati commessi dei delitti efferati.
Continue reading Un caso di assassinio letterario efferato