Tag Archives: Fra

Miyako Odori, “il ballo della Capitale”

Il 都をどり(“Miyako Odori”, lett. “il ballo della Capitale”) è un peculiare spettacolo che viene fatto ogni anno a Kyoto.
In questa città, ex-capitale imperiale, esistono 6 quartieri di piacere: Kamishichiken, Gionkōbu, Gionhigashi, Shimabara, Pontochō, Miyagawachō. Tra questi, il maggiore per importanza è quello di Gionkōbu, dove viene messo in scena il Miyako Odori. Nacque all’inizio del periodo Edo, come casa da tè, davanti al cancello dello Yasakajinja (Tempio Yasaka), e aveva come stemma il motivo dei dango (dolcetto tipico giapponese a forma di polpette fatto di riso cotto al vapore). Continue reading Miyako Odori, “il ballo della Capitale”

L’assicurazione sanitaria

Per quest’articolo ho preso l’occasione che mi si è presentata qualche settimana fa. Mi sono state chieste, infatti, da una persona che appunto tra pochi mesi dovrà fare un viaggio di studio in Giappone, delle informazioni sull’assicurazione. Visto che immagino sia un insieme di dubbi che attanaglia chi viaggia all’estero, in generale, ritengo sia giunto il momento di parlarvene! 🙂 Chiaro, quello che vi dico è solo una serie di consigli, poi se ritenete più costruttivo fare in modo diverso, siete liberissimi di farlo! 🙂
Continue reading L’assicurazione sanitaria

Il 年賀状, ossia il Nengajou

Coppia in abiti tradizionali per festeggiare il Nuovo Anno

Il Natale è passato (che lo ricordiamo, in Giappone è vissuto come una festa per le coppiette felici), ma si avvicina una delle feste più importanti che si celebrano in Giappone: lo Oshogatsu (お正月), il Capodanno giapponese.
Continue reading Il 年賀状, ossia il Nengajou

I d(o)rama

Il dorama di Hanazakari no Kimitachi e (2007-2008)

I dorama (ドラマ) o terebi dorama (テレビドラマ, letteralmente “dramma televisivo”) sono tutte quelle serie televisive prodotte in Asia (Giappone, Cina, Corea, Taiwan). Il termine deriva dall’inglese “drama”, tuttavia il significato non fa riferimento al “dramma” ma al termine più generale di “telefilm o serie TV”. Continue reading I d(o)rama

Gli ostelli della gioventù

Ostello della gioventù

Come in ogni buon paese che si rispetti, anche il Giappone offre ampie possibilità di pernottamento che variano dalle più costose (basta pensare ai man -milioni- che volerebbero via dai nostri bei portafogli in un Ryokan tradizionale) alle più economiche. Ebbene in quest’articolo, proprio perché sono stata studentessa anche io e so cosa significa divertirsi risparmiando (^^), vi presenterò un’ottima opzione per poter visitare il Giappone non spendendo un’esagerazione solo per il pernottamento.
In Giappone potete trovare circa 300 Ostelli della Gioventù.

Ostello “Hana Hostel”

Sono alloggi (case o edifici più o meno grandi) a prezzi accessibili e resi sempre puliti e ordinati. Il clima che si può respirare in questi ostelli è di serenità e amichevolezza, non solo per come sono strutturati ma anche perché permettono ai giovani viaggiatori che sostano in essi di potersi confrontare sulle esperienze fatte e ancora da fare. Rappresentano un vero e proprio punto di incontro di culture ed esperienze differenti, date non solo da personalità differenti ma altresì da età e nazionalità diverse.
Di Ostelli della gioventù se ne trovano tantissimi anche in giro per il mondo: basta pensare che, se parliamo di numeri, arriviamo intorno ai (e li superano anche) 4.000 ostelli suddivisi in 87 paesi.

Altro esempio di ostello

Dal 1° Settembre 2008, la tariffa per il pernottamento è stata portata a 3,360 yen a notte per i membri. Le stanze dei dormitori sono di norma composte da 4 a 6 letti, ma sono presenti anche camere familiari. In alcuni ostelli è addirittura possibile trovare stanze singole o doppie. I prezzi dei pasti sono: fino a 1,250 yen per la cena, e fino a 750 yen per la colazione.
Nonostante la loro denominazione, gli Ostelli della Gioventù sono aperti a persone di qualsiasi età. È ovviamente possibile pernottare anche se non si è membri: quindi non disperate! In questo caso, basta pagare un surplus di 600 yen (fate riferimento al sito in calce per avere la certezza del prezzo effettivo). La tessera per diventare membro la potrete ottenere dall’Ufficio dell’Associazione degli Ostelli della Gioventù nel vostro paese, o anche in Giappone, oppure in un qualsiasi altro ostello in cui pernotterete.
Alcuni Ostelli della Gioventù sono costituiti nei templi giapponesi, e altri hanno addirittura stanze in stile giapponese. Questi, se avete voglia di mettervi veramente in gioco, rappresentano il modo migliore per poter conoscere più approfonditamente la cultura giapponese.
Molti di questi ostelli possono essere anche prenotati tramite procedura online.

Per altre informazioni, fate riferimento al seguente sito:
Hostelling International www.hihostels.com
Japan Youth Hostels, Inc. www.jyh.or.jp

La fonte da cui ho preso le informazioni qui riportate è al seguente link: http://www.jnto.go.jp/eng/arrange/accomodations/youth.html

Fra

NB: indicativamente 100 yen corrispondo a 0,75 euro (07/07/2015).