Tag Archives: Cucina

Gli onigiri

L’Onigiri (御握り、おにぎり) è uno spuntino giapponese (nato inizialmente per non buttare via il riso avanzato, poi usato come pasto per i viandanti e ora mangiato da tutti) che consiste in una polpetta di riso bianco che può essere farcita con vari ingredienti. Tra quelli più usati ci sono il salmone, il tonno, l’umeboshi, la carne, ecc. Continue reading Gli onigiri

Advertisements

Dorama-sensei al ristorante!

Buongiorno a tutti e benvenuti alla seconda lezione di Dorama-sensei!
Oggi finiremo di esplorare il primo episodio di Nihonjin no shiranai nihongo con un tour dietro le quinte di un classico ristorante giapponese. Vedremo diversi modi di dire e termini tecnici, e alla fine sarete pronti a sfidare qualsiasi シェフ (shefu, chef) a colpi di parole!

じゃあ、始めましょうか。(Jaa, hajimemashōka!, cioè “Forza, incominciamo!”)

Continue reading Dorama-sensei al ristorante!

Kyo ryori

Oggi parliamo del Kyo ryori, ossia la cucina tipica della città di Kyoto: si tratta di uno stile culinario tradizionale in cui convergono la cucina della nobiltà di corte, il Kaiseki ryori (famoso per la cerimonia del tè), la cucina vegana dei monaci buddisti e l’Obanzai ryori, ovvero la cucina popolare. In particolare, il Kaiseki ryori è rinomato per la sua caratteristica fusione di arte culinaria e arte visiva.
Continue reading Kyo ryori

I bentō decorati

Il bentō (弁当, detto anche “obentō” お弁当) è una scatola con coperchio dotata di vari divisori interni; può essere di materiale e di forme differenti. Il bentō contiene una porzione di un pasto già pronto, spesso consumato a mezzogiorno. Di solito, viene confezionato avvolgendolo in un foulard (vedi Furoshiki) oppure viene messo all’interno di un sacchetto di stoffa assieme agli hashi (箸), le bacchette giapponesi.

Vi è mai capitato di mangiare un bentō? E di prepararne uno?
Ma soprattutto avete mai avuto modo di preparare un “bentō decorato”? Un bentō che, per esempio, contenga dei coniglietti, o dei porcellini, dei pesciolini, o addirittura tanti fiori e colori? E che sia talmente bello da non poter evitare di pensare: “Che peccato! Mi tocca mangiarlo!”?

Ecco qui delle idee, alcuni consigli e anche semplici ricette su come progettare e creare dei bentō davvero carini, che faranno l’invidia di tanti vostri amici! Ma non solo!^^

In questo sito che vi segnalo (in inglese), Just bento, vi spiegano anche come si fanno determinati tipi di tagli di verdura e di carne, e come fare per ottenere la forma che desiderate.
Si tratta di un sito che parla esclusivamente di bentō, quindi sicuramente ne troverete di tutti i colori e di tutte le forme!

Forza! Non aspettate e provate a mettere le mani in pasta, o meglio nel riso!! XD

Fra